Home » La vanità della spada by Geminello Alvi
La vanità della spada Geminello  Alvi

La vanità della spada

Geminello Alvi

Published May 2008
ISBN :
Paperback
177 pages
Enter the sum

 About the Book 

Con ogni probabilità furono i due più grandi schermidori di tutti i tempi, i fratelli Nedo e Aldo Nadi. Due fratelli che, come è per buona tradizione romanzesca, non potevano essere più diversi. Uno, Nedo, uomo dal carattere austero, perfinoMoreCon ogni probabilità furono i due più grandi schermidori di tutti i tempi, i fratelli Nedo e Aldo Nadi. Due fratelli che, come è per buona tradizione romanzesca, non potevano essere più diversi. Uno, Nedo, uomo dal carattere austero, perfino moralista, padre di famiglia affidabile e corrucciato. Laltro, Aldo, estroverso, guascone, donnaiolo impenitente, giunto addirittura a Hollywood, dove morì dopo aver fatto lattore e il coreografo delle scene di duello di numerosi film. Nei fratelli Nadi, nelle parabole delle loro vite che attraversano decenni cruciali della vita del Paese, Geminello Alvi vede due aspetti tipici, eterni dellitalianità, due opposti ma complementari atteggiarsi del carattere nazionale. Alvi è capace di restituire con acuta sensibilità mimetica sia lafflato epico delle leggendarie sfide con i francesi e gli ungheresi sia gli aspetti più miseri e gretti della vita quotidiana- di svariare veloce dalle atmosfere asfittiche della palestra di Livorno in cui il padre Beppe allenava quei suoi figli miracolosi con inflessibile disciplina, alla grandeur di un mondo di duelli in cui la spada incarnava ancora in pieno i valori di un passato aristocratico e sprezzante. Il risultato è una storia vera con tutte le caratteristiche del romanzo, anzi del più romanzesco dei romanzi, quello nelle cui pagine gli incontri damore salternano con il rotolare dei dadi e lincrociarsi del ferro delle armi.